Blog: http://straniero.ilcannocchiale.it

Diario di uno straniero

Non ho la minima idea di dove mi porterà questo passo, ma come dicono i cinesi, anche un viaggio di migliaia di chilometri comincia col primo...


Mi chiamo Jean-Marie Le Ray, francese, nato a Bordeaux nel 1957, in Italia dall'82 e a Roma dall'86. Non scrivo quasi mai in italiano nel tentativo di preservare il più possibile la mia lingua, e sono già blogger attivo sul Web francofono. 

Però siccome succedono cose in Italia che subisco, come milioni di altri italiani, mi viene sempre più la voglia di dire la mia. Può sempre servire...

E se non dovesse servire ad altri, almeno servirebbe a me. E a mio figlio, Paolo Bernard, che è troppo piccolo per parlare (deve compiere 7 anni il mese prossimo), ma visto tutte le schifezze che succedono oggi nella politica "nostrana", è cosa certa che ne pagherà le conseguenze da grande, se nessuno si oppone alle prepotenze quotidiana di chi ci governa. Male, e pensando soltanto ai cazzi suoi.

Per dirla chiaramente, credo che l'ingresso di Berlusconi in politica nel '94 segna la fine della democrazia. Non tanto di una certa idea della democrazia, ma della democrazia tout court. E non soltanto in Italia.

Vedremo se riuscirò a sviluppare questa mia percezione in modo compiuto e coerente...

J-M 

Pubblicato il 16/10/2008 alle 12.39 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web